I NOSTRI VINI

Nell’antichità il vino era un’offerta sacra agli dei; oggi rappresenta un percorso soggettivo di cultura e sensorialità.

 

La vinificazione in purezza di varietà nobili e complesse come quelle dei nostri monovarietali ci permette di cogliere ed apprezzare le caratteriste intrinseche di ciascuna varietà. Il nostro “saper fare” trova nei monovarietali l’opportunità di massima espressione per celebrare la ricchezza aromatica che si cela in ogni acino dei nostri vitigni Cabernet Sauvignon, Cabernet Franc, Merlot, Viognier, Chardonnay e Cesanese.

LE NOSTRE Cuvées

Se il nesso tra vento, clima e passio­ne rende unico ogni grappolo d’uva, è soltanto la composizione di vitigni diversi che completa un vino. Per le nostre cuvée ÔMINA ROMANA abbiamo perfezionato tale processo, accostando ad ogni linea una figura mitologica e un codice numerico. Il nome degli dei contraddistingue il carattere del vino nel modo seguente:

HERMES DIACTOROS
La leggerezza e la spensieratezza del dio greco messaggero degli dèi e pro­tettore dei viaggiatori caratterizzano i vini di questa linea.

DIANA NEMORENSIS
In onore della dea romana della caccia e incantevole protettrice della femminilità, questi vini sono sinonimo dell’eleganza e della forza giovanile della natura.

JANUS GEMINUS
Con le sue due facce il dio romano Giano veglia su ogni principio e ogni fine. Questa forza superiore simboleggia i vini della linea.

CERES ANESIDORA
La dea romana dell’agricoltura infondeva con la sua forza fertilità e abbondanza al suolo. E queste qualità caratterizzano i vini della linea.

I numeri romani consentono di risalire ai vitigni utilizzati. Ecco l’esempio della nostra cuvée „DIANA NEMORENSIS I“ provvista del codice XIII V, III XIX, III VI, da interpretare come segue:

XIII V = ME = Merlot
III XIX = CS = Cabernet Sauvignon
III VI = CF = Cabernet Franc

CODICE CUVÉE

Linea Ars Magna

ARS MAGNA, È UN METODO DI PENSIERO IDEATO DAL FILOSOFO E TEOLOGO SPAGNOLO RAMON LLULL, PER PORTARE INSIEME LE TRE GRANDI RELIGIONI MONOTEISTE: IL CRISTIANESIMO, L’EBRAISMO E L’ISLAM. METTENDO AL CENTRO RAGIONE E LOGICA ANALIZZA IL RAPPORTO TRA "DIO E UOMO", "UOMO E NATURA" E TRA "UOMINI". ÔMINA ROMANA SI ISPIRA A QUESTI LEGAMI PER LA LINEA ARS MAGNA CONTRASSEGNATA DAL SIMBOLO IDEATO DA RAMON LLULL, CHE RIASSUME IL SUO PENSIERO: LA CONTINUA, MAI STATICA, COMBINAZIONE DELLE GRANDI VIRTÙ. CISCUN VINO DELLA LINES ARS MAGNA SI ASSOCIA AD UNA SPECIFICA VIRTÙ DELLA TAVOLA LULLINA: DAL FORTE E NOBILE CABERNET FRANC -CHIAMATO MAGNITUDO-, AL GENTILE E ONESTO CHARDONNAY, ASSOCIATO A BONITAS. DA SCOPRIRE LE ALTRE VIRTÙ SAPIENTIA, POTESTA E VIRTUS...

OMINA
LATINO, PLURALE DI OMEN
(PRESAGIO DI UN EVENTO FUTURO)
 
L’UCCELLO DI FUOCO
COME LA FENICE DALLE CENERI,
COSÌ IL NOSTRO VIGNETO RINASCE DAI
TERRENI VULCANICI DEI COLLI
ALBANI: UNA RINASCITA DEL VINO LATINO
IN UNA DIMENSIONE RINNOVATA.

PER SAPERNE DI PIù

TUTTI I PRODOTTI